A tavola con psoriasi e artrite psoriasica:
dagli USA le 5 raccomandazioni della National Psoriasis Foundation – 2a parte

Antonella Losa

Continuiamo la rassegna delle raccomandazioni della National Psoriasis Foundation pubblicate sul Journal of American Medical Association.

Per i primi due punti, si veda la Parte 1 dell’articolo.

Ecco il terzo argomento:

3. Possono essere utili degli integratori?

Per l’utilizzo di integratori alimentari nel trattamento della psoriasi, si raccomanda innanzitutto di consultarsi preventivamente con il proprio medico curante.

L’articolo analizza i dati clinici oggi a disposizione sugli integratori più utilizzati, ovvero omega-3 (in forma di olio di pesce), vitamina D, selenio e vitamina B12.

Sui preparati a base di tali sostanze, non si dispone - a oggi - di dati sufficientemente robusti per un consiglio generalizzato: spesso infatti i risultati dei diversi studi non sono tra loro concordi, le condizioni di studio sono troppo eterogenee tra di loro, e le dimensioni degli studi troppo limitate per trarre conclusioni consensuali.

Una supplementazione specifica può essere presa in considerazione dal medico in caso di carenze accertate, come può succedere per la vitamina D - il cui utilizzo topico non ricade in questa analisi ed è generalmente riconosciuto come valida opzione terapeutica.

Anche in caso di carenza di selenio, più ricorrente in chi è affetto da psoriasi, i risultati clinici disponibili a oggi non sono risultati sufficientemente chiari.

 

4. Ci sono alimenti, nutrienti o diete vantaggiosi o dannosi per chi soffre di psoriasi?

Abbiamo visto al punto precedente che un approccio che si focalizza su singole sostanze per uso orale non ha al momento generato dati consensuali di efficacia.

Al contrario, sullo stile alimentare complessivo si ritiene possibile fornire una raccomandazione di massima: 

 

5. Alcune di queste strategie alimentari possono aiutare in caso di artrite psoriasica?

Laddove erano possibili analisi specifiche, i punti precedenti sono stati analizzati anche per i casi di artrite psoriasica. Questa la raccomandazione:

A conclusione dell’intera analisi, il comitato medico della National Psoriasis Foundation sottolinea con forza che gli interventi nutrizionali devono sempre aggiungersi alla terapia medica - senza mai sostituirsi ad essa.



Cerca il CENTRO PSORIASI
più vicino a te