SINTOMI DELL’ARTRITE PSORIASICA: QUALI SONO

Se hai la psoriasi, il dolore articolare non è l’unico aspetto cui devi prestare attenzione.

I segni e i sintomi di artrite psoriasica includono:1

  • Dolore alle articolazioni, come caviglie, ginocchia o gomiti
  • Articolazioni infiammate, indolenzite o rigide
  • Dolore alla schiena, in prossimità della colonna vertebrale
  • Rigidità mattutina
  • Dita di mani e piedi “a salsicciotto”
  • Unghie butterate, friabili o infette

I SINTOMI DELL’ARTRITE PSORIASICA: SEGNI E DOLORI, COME RICONOSCERLA. IL PARERE DELL’ESPERTO

Marina Venturini

Riconoscere segni e sintomi dell’artrite psoriasica è fondamentale fin dall’inizio, così da intervenire subito per arginare la malattia.

L’artrite psoriasica (acronimo inglese PsA) è una malattia infiammatoria cronica immuno-mediata che interessa le articolazioni e che è tra le più frequenti comorbilità che si possono riscontrare nella psoriasi. La malattia, infatti, interessa circa il 30% dei pazienti psoriasici, con insorgenza in genere tra i 30 e i 50 anni ed entrambi i sessi possono essere colpiti in ugual misura.

L’esordio della PsA è spesso subdolo, ovvero i sintomi articolari possono essere fugaci, mutevoli nel tempo e per questo confusi spesso inizialmente con altre patologie a interessamento articolare (sovraccarico meccanico delle articolazioni, artrosi, artrite reumatoide ecc).

ARTRITE PSORIASICA SENZA PSORIASI: È DAVVERO POSSIBILE?

Nell'80% dei pazienti con artrite psoriasica, la psoriasi precede lo sviluppo della PsA, mentre in circa il 15-20% dei casi l’esordio della psoriasi può essere concomitante all’esordio di Artrite psoriasica o successivo.

Pertanto, è opportuno che il dermatologo che ha in cura il paziente psoriasico ponga attenzione agli eventuali segni precoci di insorgenza della artrite psoriasica, così come è allo stesso tempo importante che il paziente psoriasico riferisca l’insorgenza di eventuale sintomatologia articolare.

In particolare, i sintomi e segni cui prestare più attenzione nel paziente psoriasico sono:


dolore articolare


entesite


dattilite

ARTRITE PSORIASICA AI PIEDI E ALLE MANI: DOLORI E GONFIORE

Nelle forme di artrite psoriasica periferica (ovvero che coinvolge le articolazioni degli arti) il dolore compare più frequentemente alle mani o ai piedi ed è associato a rigidità mattutina di durata pari o superiore ai 30 minuti e gonfiore di mani o piedi.

Tale sintomatologia infiammatoria tende a migliorare con il movimento nel corso della giornata, sebbene un certo grado di limitazione al movimento articolare possa persistere.

PRESTARE ATTENZIONE A MAL DI SCHIENA E LOMBALGIA

Nelle forme di artrite psoriasica assiale (ovvero che coinvolgono la colonna vertebrale o le articolazioni delle anche), che sono meno frequenti delle forme periferiche e rappresentano circa il 25% dei casi di PsA, la sintomatologia dolorosa a carico delle articolazioni si presenta con un dolore persistente della colonna vertebrale generalmente ad insorgenza notturna tanto da svegliare il paziente durante la notte.

Il dolore in tal caso coinvolge, oltre alla colonna vertebrale, anche le articolazioni delle anche (articolazioni coxo-femorali) e si può irradiare anche alla parte posteriore delle cosce accompagnandosi a rigidità mattutina con limitazione della mobilità e della flessibilità articolare, che migliorano anch’esse con il movimento come nel caso delle forme periferiche.

ENTESITE

L’entesite è l’infiammazione dell’entesi, ovvero del tratto di inserzione sull’osso di tendini e legamenti.

Tale infiammazione si manifesta con dolore e gonfiore di specifici legamenti e tendini, specialmente delle articolazioni degli arti inferiori; pertanto, sono tipicamente interessati da tale sintomatologia il tendine d’Achille, la fascia plantare, il tendine del quadricipite, il legamento rotuleo e le creste iliache.

DATTILITE: ECCO SPIEGATO IL DITO A SALSICCIOTTO

La dattilite si presenta con insorgenza improvvisa di gonfiore omogeneo di un intero dito della mano o del piede (ma può colpire anche più di un dito simultaneamente), accompagnato a eritema e calore dello stesso, connotando il cosiddetto “dito a salsicciotto”, tipico della PsA specie al suo esordio.

Tale manifestazione è dovuta all’infiammazione dei tendini flessori e della sinovia delle articolazioni interfalangee prossimali di mani o piedi e si accompagna a difficoltà alla mobilità articolare del dito che ne è colpito.

Il processo insorge acutamente, permane per un periodo variabile per poi ridursi lentamente nel corso delle settimane successive all’esordio. Per tale motivo è importante che il paziente riferisca al dermatologo l’eventuale manifestarsi di dattilite che può non essere presente al momento della visita dermatologica, poiché può essersi manifestato settimane o mesi prima, ma che risulta essere sicuramente un segno importante per porre il sospetto di PsA e sottoporre il paziente ad adeguati accertamenti per giungere alla diagnosi precoce di artrite psoriasica.

Lo sapevi che l’artrite psoriasica fa parte della malattia psoriasica?

↑ Torna su

Fonti

1. Ibrahim GH et al. Clin Exp Rheumatol 2009; 27: 469-74.