Quali sono i fattori che determinano la scelta della terapia più idonea?

Luisa di Costanzo

La modalità di azione del dermatologo per la gestione e il trattamento della psoriasi si muove solitamente considerando differenti parametri, quali ad esempio:

Nei casi meno gravi si può scegliere una terapia topica, mentre nei casi più impegnativi si può ricorrere a fototerapia, a farmaci sistemici o a farmaci biotecnologici.

L’introduzione dei nuovi farmaci biotecnologici ha praticamente posto il problema di confrontarsi con una farmacologia completamente nuova nei suoi aspetti, sia farmacodinamici che farmacocinetici, rispetto ai farmaci tradizionali, consentendo un approccio innovativo, e per certi aspetti più semplice, per il paziente, data la possibilità di agire con lo stesso farmaco a livello multidisciplinare. Pertanto, questi recenti concetti fisiopatologici e successivamente terapeutici hanno reso maturi i tempi per un dialogo multidisciplinare, in cui gli specialisti decidono insieme, condividendo informazioni e stratificando opportunamente il paziente con la “sua specifica” manifestazione patologica.

È fondamentale costruire un approccio terapeutico mirato per il singolo paziente, che tenga conto dei fattori elencati. Non esistono terapie standardizzate, ma azioni terapeutiche funzionali per ognuno. L’obiettivo sarà quello di controllare la malattia nel lungo periodo in funzione delle esigenze cliniche e della qualità di vita del paziente, valutando il rapporto costi/benefici.



Cerca il CENTRO PSORIASI
più vicino a te