Cosa fare contro la pelle secca (xerosi cutanea) nei vari periodi dell’anno?

Luisa di Costanzo

La xerosi cutanea è il termine tecnico che indica il progressivo inaridimento della pelle. La cute appare secca e disidratata. La pelle, a causa della xerosi, non risulta più elastica. La xerosi cutanea non è una condizione pericolosa, ma può correlarsi ad una serie di fattori che possono aggravare la situazione iniziale. In caso di xerosi, la barriera naturale che impedisce l'eccessiva perdita d'acqua transepidermica appare alterata con conseguente perdita di acqua perduta sotto forma di vapore ed aumenta la sofferenza a livello della pelle. La pelle risponde alla mancanza d'acqua con desquamazioni eccessive, fissurazioni e ragadi.

Chi è affetto da “pelle secca” potrebbe lamentare prurito e anche dolore. Le manifestazioni cutanee della xerosi possono essere alleviate applicando alcuni prodotti cosmetici e/o cosmeceutici formulati con lipidi (prediligendo ceramidi e steroli), sostanze idratanti e polimeri idrofili come ad esempio collagene, acido ialuronico. Molto importante è preferire prodotti ad elevato potere idratante, emolliente e ricostituente, contenenti poche sostanze con potere irritante che possono aggravare la xerosi della pelle. Inoltre, risulta opportuno, per facilitare il processo di guarigione e il ripristino delle normali condizioni della pelle, selezionare con cura anche prodotti in olio e/o creme lavanti non schiumogene per la detersione. A tutto ciò, bisognerebbe aggiungere protezione della cute sia in ambienti interni che esterni con strumenti di climatizzazione e indumenti adeguati.



Cerca il CENTRO PSORIASI
più vicino a te

Oppure chiama il
Patient Navigator
al numero 800.949.209 *

Il nostro numero verde è a disposizione del pubblico per aiutare a trovare il Centro Psoriasi più vicino a te e scoprire le informazioni pratiche necessarie per la tua visita (prenotazione, dove recarti, orari e documenti).

* Servizio attivo dal lunedì a venerdì,
dalle 9.00 alle 17.00 (escluso festivi).